Chi sono e che faccio

[Child & Family Photography] [Engagement & Wedding Photography] [Bio] Mostre & Premi]

Sono Enikő e mi esprimo per immagini. La fotografia per me è il mezzo di elezione per osservare il mondo in tutta la sua complessità e per trasmettere la mia visione della bellezza che cerco in ogni cosa.

eniko_lorinczi_fotografa

Da anni mi occupo di arte visiva e sperimentazione in campo fotografico ma solo nell’ultimo anno ho iniziato ad affiancare alla ricerca nella fotografia d’arte la pratica della ritrattistica e della fotografia di cerimonia. Si tratta di nuovi stimoli e di nuove sfide. Mi piace cercare a catturare l’essenza di una persona, mi piace scoprire il bambino vero in ogni bambino e mi piacciono le emozioni vere, i momenti autentici e speciali durante una cerimonia. Io parto da li. Dalla sostanza.

[Child & Family Photography]

Nuvole a Pois [NaP] è il mio lato ludico e fantasioso che ama sognare, giocare, rincorrere le nuvole e cercare la luce negli occhi dei bambini. I bambini, secondo Daniel Pennac, sono degli enigmi luminosi e io amo dedicare tempo ed energie a questi piccoli enigmi per cercare di cogliere la loro vera, meravigliosa essenza, il loro agire spontaneo, giocoso, irriverente. Lo stile di NaP è spontaneo, è naturale, è semplice ed emozionale. Amo la luce naturale, gli spazi aperti, i tempi senza costrizioni e le espressioni genuine.fotok_1723cDSC_9366 [quello che sono e quello che  faccio è un insieme inscindibile e durante i servizi fotografici dedicati ai bambini capita di avere degli assistenti speciali: i miei due figli]

[Engagement & Wedding Photography]

Love is… è un altro progetto d’amore. Io amo la gente innamorata. Amo quei momenti felici, quelle emozioni che vanno fermate per sempre, i sorrisi complici, le tenerezze condivise, gli sguardi verso un futuro da vivere insieme.

Il mio stile? Da una parte è schietto e documentaristico, d’altra parte tenta di far emergere la poesia naturale di un giorno speciale e di trovare e raccogliere la bellezza dei dettagli. I miei punti focali sono l’emozione,  il momento, la storia e la Luce. Questo progetto fotografico è nato insieme alla giovane fotografa di talento, Hanna Nèmeth con la quale ci completiamo. Hanna ed io siamo un duo curioso, sensibile, discreto, gentile, aggiornato, instancabile e decisamente femminile. _2588ps2

 …………………..

Una breve autobiografia

‘Non è un caso che un fotografo diventa fotografo come non è un caso che un domatore di leoni diventa domatore di leoni.’  (Dorothea Langue)

Sono ungherese, nata nel 1974. Mi sono diplomata in un liceo linguistico in Ungheria, ho insegnato danza in Germania, ho fatto la barista e  viaggiato tanto. Mi sono laureata in lingue alla Facoltà di Lettere di Firenze, ho fatto la traduttrice, ho insegnato e solo alla soglia dei trent’anni ho capito di voler fare altro. Dopo aver passato anni a studiare filologia e lingue straniere ho scoperto la potenza dell’immagine e ho intrapreso un percorso di studio e di sperimentazione del linguaggio della visione. L’ambiente umano in generale è il primo “naturale” soggetto verso cui rivolgo l’obiettivo e l’interesse mentre la società e le cose che essa produce costituiscono i temi prediletti della mia ricerca fotografica. Dopo aver praticato la fotografia come necessità di comunicazione e stile di vita ho capito che è la strada principale da percorrere. La mia prima macchina fotografica  compie 18 anni quest’anno. Siamo ormai maggiorenni.

 Mostre: 

  1. Giugno 2008,  mostra personale LIFE PATCHWORK… RITAGLI DI VITA   -  Firenze, Cafè S.Ambrogio
  2. Febbraio 2009, mostra personale DEFFRAMMENTAZIONI – Firenze, Cafè S.Ambrogio
  3. Marzo 2009, mostra personale ASTRATTI CONCRETI – Firenze,  Otel Varietè
  4. Ottobre 2009, mostra personale (replica) ASTRATTI CONCRETI – Firenze,  Meykadeh Libreria Cafè
  5. Ottobre 2009, mostra collettiva PRIVATE FLAT #5, Collettivo di Arte Contemporanea , progetto CON-TEMPORANEE PERSISTENE / IL CORAGGIO – Firenze
  6. Novembre 2009, mostra personale FRAMMENTI D’AUTUNNO, Firenze, Cafè S.Ambrogio
  7. Dicembre 2009, mostra collettiva CLIMATE KE LIYE BAJAO – Delhi, India, Qila Rai Pithora
  8. Ottobre 2010, mostra collettiva PRIVATE FLAT #6, Collettivo di Arte Contemporanea , progetto Brucia Babilonia / TRADUZIONI RADICALI /  Selva dei destini incrociati – Firenze
  9. Marzo 2012, mostra personale [uno- nessuno-e-centomila]- L’Officina, L’Arte e i Mestieri, Giulianova
  10. Dicembre 2012, mostra collettiva Fino  alla fine del mondo sul mondo della musica -  L’Officina, L’Arte e i Mestieri, Giulianova
  11. Aprile 2013, mostra personale Albe.ri  – L’Officina, L’Arte e i Mestieri, Giulianova
  12. Giugno 2013, mostra collettiva (con Frèderic Vienne,  Eniko Lorinczi, Erica Di Matteo, Matteo La Penna) al ANTIPOP,  festival di cultura indipendente, Teramo
  13. Luglio 2013, replica mostra personale Albe.ri – Quelo bar, Firenze
  14. Settembre, 2014 – Chi dice donna… collettivo di fotografia, Museo Archeologico “F. Savini”, Teramo

Crediti e Premi:
2002 Concorso fotografico dell’Università di Firenze e del Museo Alinari: seconda classificata
2008 Virus di Sarah Langan, Kowalski Editore, ISBN: 9788874966547, Copertina di Enikő Lőrinczi